Composto organico o metallico? Quali pasticche scegliere per i freni a disco della nostra mtb

Quando si montano le pastiglie dei freni sulla bici, molti bikers preferiscono quelli metallici per la loro maggiore potenza e durata, mentre altri optano per quelli organici a causa della loro minore perdita di prestazioni durante il riscaldamento e del loro maggiore controllo della potenza stessa di frenata. Rémi Gauvin ha testato personalmente entrambe le tipologie di pasticche eseguendo diverse discese per vedere se guidare con un tipo o l’altro fa una grande differenza; ed i risultati sono stati sorprendenti. Composto organico o metallico, quindi?

“In passato ho usato quasi esclusivamente pastiglie metalliche sui miei freni Shimano. Ma nel corso degli anni ho sentito tutti i tipi di teorie su come diversi tipi di pad possano migliorare le prestazioni in frenata. Resina per meno bite, più controllo e meno perdita di trazione e metallo per maggiore potenza e longevità. Volevo provarle da solo, quindi ho fatto alcuni giri con ogni tipo di pasticca e sono rimasto piuttosto sorpreso dall’enorme differenza che un cambiamento del genere può fare”, afferma Gauvin.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.