Il Giro d’Italia 2020 è stato rinviato a data da destinarsi

Il primo in ordine temporale dei tre grandi giri del ciclismo, il Giro d’Italia, è stato rinviato a data da destinarsi per fermare l’espansione del Coronavirus COVID-19. Il via alla manifestazione Rosa era previsto per il 9 maggio prossimo, con la prima tappa prevista tra le strade di Budapest, con le due successive sempre in Ungheria. Invece viene tutto posticipato dopo che il Governo italiano ha vietato tutte le competizioni sportive all’aperto con oltre 500 spettatori.

Poco dopo la dichiarazione del governo ungherese, RCS Sport – la società organizzatrice del Giro – ha pubblicato il proprio comunicato stampa per informare che l’evento è stato rinviato e che la nuova data di partenza sarà nota soltanto dopo il 3 aprile.

“RCS Sport, considerando la situazione nazionale ed internazionale, annuncia che la data di partenza del Giro d’Italia 2020 è stata posticipata, la nuova data sarà annunciata non prima del 3 aprile, quando terminano le disposizioni del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 Marzo 2020 e dopo che gli organizzatori avranno incontrato il governo e le istituzioni sportive italiane ed internazionali”, si legge sul comunicato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.