Componenti

Test: pneumatici Hutchinson Epsilon Reinforced 700x28c

Quando ci si trova a dover cambiare gli pneumatici alla nostra bici è sempre un problema. Io mi trovo combattuto tra le tante opzioni che offre il mercato, in fatto di prestazioni, caratteristiche, dimensioni e prezzo. Una cosa però è sicura, come l’uso del casco è praticamente obbligatorio per qualsiasi ciclista, allo stesso modo è indispensabile e necessario per la nostra sicurezza optare per pneumatici che garantiscano il top su strada, sia su asciutto che in condizioni di bagnato. Perché trovarsi per terra è un attimo.

Anche per questo quando si acquista una nuova bici la prima cosa che si è portati a fare è proprio quella di cambiare gli pneumatici montati di serie; perché spesso e volentieri quelli che troviamo sul nuovo mezzo sono un compromesso che sta anche attento al prezzo, che non sia troppo esagerato. Ma se fortuna volesse incontrare un buon set di pneumatici?

Tra i più usati dalle case per allestire le bici OEM (Original Equipment Manufacturer), ci sono gli Hutchinson Epsilon Reinforced, ed allora perché non provarli? Se vengono scelti così spesso un motivo ci sarà anche. Ho deciso di acquistare il formato da 28mm, per me in assoluto il migliore, quello che si confà meglio alle mie caratteristiche ed al mio stile di guida. Non vi preoccupate, sono disponibili anche nel formato da 23 e 25 millimetri.

Innanzitutto si sta parlando di un prodotto ad un prezzo veramente abbordabile, e che dalla sua ha anche alcune caratteristiche che si ritrovano comunemente in pneumatici di medio/alta fascia: alta resistenza alle forature grazie alla carcassa da 66 TPI, quindi anche un’alta durabilità nel tempo e all’uso, ottimo per essere la scelta per gli allenamenti settimanali o per cicloturismo.

Montati su un secondo set di cerchi, ho testato questi Hutchinson Epsilon Reinforced per circa due mesi, estivi, quindi soprattutto al caldo e all’asciutto. Solo tre volte su asfalto umido, una di queste sotto una pioggia battente. Pneumatici ottimi in condizioni normali, di strada asciutta, dove questi Hutchinson si comportano egregiamente, dando sicurezza in curva, ottenendo sempre un’ottima trazione, durante i rilanci in salita e non tradendo mai in discesa neanche alle elevate velocità. E perfetti in frenata. Insomma, non una pecca, mai una piega. Praticamente ottimi.

Poi sono incappato nella pioggia; e in quella situazione sono venuti a galla i 20€ a pneumatico. Un prezzo eccellente, visto che a meno è difficile trovare prodotti di nomi noti, ma decisamente più basso rispetto ad altri modelli. E se il prezzo è basso, un motivo c’è.

Questi Hutchinson Epsilon Reinforced hanno un battistrada diviso in tre parti: la parte centrale liscia, che minimizza la resistenza al rotolamento, le altre due, quelle laterali, intagliate, col disegno che forma tanti piccolissimi tasselli che invece aiutano ad avere il grip in curva, anche quando l’asfalto è viscido o completamente bagnato. Ed è vero, in curva mai ho riscontrato un problema con questi pneumatici, neanche sull’umido. Dove ne ho trovati è in condizione di spinta in salita. Ovvero, strada collinare, ombreggiata all’interno di un bosco, quindi asfalto che si asciuga lentamente e male rimanendo per tanto tempo viscido; proprio in queste condizioni, quando spingi rilanciando alzandoti sui pedali, hai bisogno di tanto grip. Grip che non offrono questi Hutchinson Epsilon Reinforced, proprio per via della striscia centrale liscia del battistrada. Per cui la ruota posteriore slitta via che è una bellezza, e te ti trovi costretto a risederti sulla sella, levare un dente, e riprendere del tuo passo, stando attento a non mettere troppa foga sui pedali, e spostando indietro baricentro e peso del corpo. Ok, non è la fine del mondo, ma un pò scoccia, e non è comunque l’ideale.

Un peccato, perché per il resto sono rimasto davvero colpito e soddisfatto dal comportamento degli Hutchinson Epsilon Reinforced; alla fine una buona scelta OEM, in fatto di costi e prestazioni. Sulla durata non posso dire granché, due mesi li hanno retti alla grande, poi li ho smontati per testarne altri. Ovviamente li ho ancora e li userò in futuro. Quello che posso dire è che come pneumatici da allenamento in primavera ed estate, con l’asciutto, sono un’ottima scelta. Il formato da 28mm, poi, offre anche tanta comodità sulle strade dissestate.

Se però non avete più di un set di ruote a vostra disposizione, e quindi dovete acquistare pneumatici che facciano un pò da tutto, allora vi consiglio di lasciar perdere, anche se il prezzo è allettante e induce in tentazione. Sulle due ruote la sicurezza viene prima di tutto, per questo meglio spendere qualcosina in più ed optare per un pneumatico che garantisca grip anche in caso di pioggia. Quella banda centrale completamente liscia degli Hutchinson Epsilon Reinforced, al contrario, non la garantisce.

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.