Componenti

Nuovo ammortizzatore Marzocchi Bomber CR: per il Trail più esigente

Ormai è diventata una moda: prendere quello che una volta era un ammortizzatore esclusivo per il DH, ovvero quello con molla, accorciarne la corsa e montarlo su bici che di DH non hanno mai sentito parlare. Il Trail moderno questo vuole, e le varie case produttrici di sistemi sospensivi si sono adeguate; o sono i biker che si sono adeguati o lasciati influenzare dal marketing?

Comunque, anche la rinata Marzocchi ha voluto dire la sua: un nuovo ammo, con corsa adeguata al Trail, e con mollone a contorno. Oddio nuovo, diciamo rimaneggiato, visto che il Bomber CR altro non è che un Fox Vanilla RC sistemato a dovere, ovvero per venire incontro alle esigenze di fasce di mercato più basse. Un pò più di peso, quindi, ma tanta affidabilità, visto che il suo compito è quello del mulo, ovvero portare ovunque, chiunque, in qualunque situazione. Senza mai tradire.

In fondo il target di Marzocchi, entrata nell’orbita Fox nel 2015, è questo, con la casa madre che si occupa della fascia alta del mercato ed il marchio italiano a riempire la fetta della torta più ampia ed anche più ostica. Tanto che ci sono svariati standard metrici disponibili del Marzocchi Bomber CR: da un 185×52,5mm fino al 225x75mm. Al prezzo di 399€ per l’ammortizzatore più 55,95€ per le molle, vendute separatamente.

Semplicità è la parola d’ordine del Bomber CR: una manopola color giallo-oro regola la compressione a bassa velocità, una rossa regola il rebound ed il gioco è fatto. Già, prima bisogna comunque montare la molla corretta. Ma comunque rimane semplice, praticamente pronto per essere montato ed utilizzato. Non c’è bisogno di perdere le ore e le giornate di prova per tararlo. Un’ottima opzione per tutti coloro che non hanno né voglia né tempo da perdere dietro a cose più da ingegneri che biker.

Se all’esterno è tutto così lineare e semplice, all’interno le cose si fanno più complesse; roba tecnica, ma progettata appositamente per dare una maggior reattività e compostezza anche durante ripetute sollecitazioni ed impatti anche violenti.

Sì ok, il Marzocchi Bomber CR non sarà un top di gamma; sarà anche qualcosa adatto ai più, ai non specialisti, ai rider veri e puri. Ma promette di far bene il suo lavoro. E poi è pur sempre marchiato Marzocchi. Viva il made in Italy.

Annunci

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.