Componenti

Pedali per mtb, perché non i misti? Ecco quelli col miglior rapporto qualità/prezzo

La battaglia è tra pedali flat o clipless; ma una via di mezzo? Forse non troppo considerati, i pedali cosiddetti “misti”, ovvero quelli con doppio appoggio sia con piattaforma larga che con i ganci, sono una validissima alternativa ad alcune pratiche della mtb – come il Trail e l’Enduro – nelle quali si cerca sia l’appoggio più largo possibile, sia la massima trasmissione della forza di pedalata nelle diverse situazioni nelle quali si va a trovarsi, salita, discesa, salti o acrobazie che siano. E allora, che pedali scegliere di questo tipo? Di seguito ne sono riportati cinque modelli, fra i più conosciuti e col rapporto qualità/prezzo migliore sul mercato.

Crankbrothers Mallet E: partendo dal modello che costa di più, i Mallet E sono sicuramente i più conosciuti ed apprezzati tra gli amanti dell’Enduro. Sono fabbricati in alluminio con asse in acciaio, hanno una piattaforma concava con sei pin di lunghezza variabile a contorno del perimetro; al centro c’è il meccanismo automatico clip, presente su entrambi i lati del pedale. Hanno un peso di 419 grammi e sono disponibili in due colorazioni anodizzate (nero o azzurro) al prezzo di 169€.

HT D1 Duo: altro marchio conosciuto ed apprezzato (soprattutto all’estero), i D1 Duo della taiwanese HT Components hanno, come i Mallet E, la piattaforma in allumino e l’asse in acciaio. A differenza dei precedenti, però, proprio la piattaforma non è concava ma del tutto piana, con cinque pin da un lato e nove dall’altro. Questo perché il meccanismo clip è solo da un lato del pedale, offrendo così la scelta sul tipo di “aggancio” a seconda della situazione. Il prezzo è di 144€, il peso di 388 grammi ed i colori disponibili sono svariati, dagli scontati nero, bianco e grigio, fino ai più vivaci rosso, arancione, azzurro, blu e verde.

Shimano Saint PD-M820: si cade sul sicuro quando si parla di prodotti Shimano. Forse i pedali migliori quando si cerca il giusto compromesso tra prestazioni offerte e prezzo tendente al basso; la piattaforma è sempre in alluminio, e l’asse in acciaio. I pin sono quattro per lato e regolabili in altezza. Il meccanismo a clip è su entrambi i lati. Pesano un po’ di più rispetto sia ai Mallet E che ai D1 Duo: 568 grammi. Ma il prezzo è decisamente minore, 119,95€.

Nukeproof Horizon CS: marchio conosciuto sia per le proprie bici che per le componenti, sempre valide. Al prezzo di 112,99€, i pedali Horizon CS hanno poco da invidiare a quelli menzionati prima: piattaforma piana in alluminio con dieci pin per lato, asse in acciaio, meccanismo automatico accessibile da entrambe le parti. Peso di 432 grammi nei colori nero, azzurro, rosso e bronzo.

Shimano XT PD-M8020: i più accessibili di questa breve lista,  fratellini minori dei Saint PD-M820. Questi XT PD-M8020 sono dedicati ai praticanti di XC/Trail; si tratta di pedali automatici Shimano convenzionali integrati in una piccola piattaforma di appoggio senza però alcun pin. La clip è presente su entrambi i lati, ma è ovvio che la mancanza dei pin è un punto a sfavore rispetto ai modelli che li presentano. Rimangono comunque un buon entry level, disponibili nell’unico color nero al prezzo di 96,99€.

Annunci

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.