Tecnica&Teoria

Ruote 27.5 Plus: cosa sono, vantaggi e svantaggi

È qualche anno ormai che si sente parlare, nel mondo della mtb, di ruote 27.5+; quando le prime vennero presentate sul mercato si pensava che potessero diventare ben presto la scelta prediletta per discipline quali Enduro e All Mountain. Così non è stato, perché è vero che nelle bici da Enduro sono cresciute sempre più le dimensioni degli pneumatici, ma è altrettanto vero che le ruote o sono rimaste da 27.5” o sono cresciute passando ai 29”. Dove le Plus hanno preso campo, invece, è sull’elettrico. Le e-mtb, infatti, le montano ormai di serie. Ma cosa significa formato Plus?

In modo banale si può dire che quando si parla di formato Plus ci si riferisce a ruote con cerchi di diametro da 27.5” e canali che vanno da 30 a 45mm, a seconda del costruttore. Su queste ruote, poi, si montano pneumatici di larghezza variabile, tra i 2.8” ed i 3.0”. Questo fermandosi all’aspetto esteriore; andando ad analizzare più nel dettaglio, e soprattutto provando tale formato, si scopre come tali dimensioni siano un balzo in avanti eccezionale in fatto di confort di guida e trazione soprattutto su fondi insidiosi, anche e soprattutto quelli viscidi. In più i pneumatici che vi si montano hanno carcasse decisamente più resistenti all’usura e alle forature. Ed è per questo motivo che il formato Plus è risultato particolarmente adatto alle e-mtb.

Pressioni più basse, confort eccezionale e trazione pressoché impeccabile sempre, comunque e dovunque. Qualità imprescindibili quando si utilizzano bici che pesano anche più di 20 chilogrammi. E compatibilità con diversi modelli 29er, così da avere una bici polivalente e che può montare ruote diverse per situazioni diverse.

L’azione ammortizzante degli pneumatici Plus permette di montare forcelle con escursione minore, pur mantenendo le stesse caratteristiche di forcelle ad escursione maggiore

Ed invece, perché non stanno prendendo campo sulle bici tradizionali, ovvero quelle senza l’aiuto elettrico? Di base per un motivo molto semplice, ovvero il peso dell’insieme; crescono le dimensioni, quindi in maniera ovvia, cresce e non di poco anche l’aggravio di peso. In più ci sono cerchi e copertoni “tradizionali” comunque sempre migliori sul mercato, e che quindi si adattano meglio a mezzi che di peso nettamente inferiore ad una e-mtb.

Pregi del formato Plus, quindi: possibilità di pedalare con pressioni di esercizio dello pneumatico più basse, che garantiscono più confort e dimensioni dello stesso che portano più trazione su qualsiasi tipo di terreno. In più una compatibilità (anche se non scontata) con telai 29er.

Difetti, perché ce ne sono: nelle discese aggressive, pressioni basse significano più possibilità di forature. E passando invece alle dimensioni, una larghezza maggiore del battistrada dello pneumatico compromette abbastanza la velocità sia in discesa che nei tratti pedalati.

Per questi motivi il formato Plus è perfetto per le e-mtb e veramente sconsigliato negli altri casi. E se si è in possesso di un telaio da 29”, optare per ruote 27.5 plus conviene, a patto di verificare le dimensioni dei canali dei cerchi che, come detto sopra, differiscono da costruttore a costruttore e non sempre sono compatibili anche con telai 29er.

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.