Accessori

Test: Hiplok Z Lok e Z Lok Combo

Andare in bici non significa solo pedalare per ore ed ore senza guardare altro che il nastro d’avanti agli occhi. Ogni tanto una pausa è rigenerante, che sia per guardare una vetrina, prendere un caffé, o fermarsi anche a mangiare a mezza giornata. Ed è bello anche sapere che ci si può godere una piccola pausa senza la paura di non trovare al ritorno la nostra bici. Un lucchetto è la soluzione ideale, ma molti di questi dispositivi di sicurezza sono ingombranti, pesanti, antiestetici e rischiano anche di rovinare il telaio e la verniciatura della bicicletta.

Hiplok Z Lok Combo è un lucchetto a forma di fascetta elettrica a combinazione (a tre cifre) con un’anima in acciaio all’interno di un rivestimento in plastica gommata. Semplice, leggero, che passa quasi inosservato se non fosse per i colori sgargianti tra i quali lo si può scegliere. Efficace? Abbastanza. Economico? No.

Partiamo dal prezzo: una ventina di euro – a seconda di dove lo acquistate. Sono tanti e sono pochi; pochi se spesi per un prodotto di qualità, tanti se il suddetto non adempie al proprio compito. E questo è il secondo punto, ovvero: quanto è efficace lo Z Lok Combo come lucchetto? Diciamo che funziona in quanto a primo deterrente, almeno per i ladri dell’ultim’ora. Per i più esperti, e magari equipaggiati di un tagliabulloni, Z Lok Combo li terrà occupati per circa tre secondi.

Z Lok Combo è corto, non lo si può agganciare ad un lampione; il meccanismo di chiusura è semplice, e c’è solo un cavetto in acciaio al suo interno. Quindi si può rompere abbastanza agevolmente o, nell’altra ipotesi, si può prendere la bici sulle spalle e cominciare a correre. Comunque la mettiate, se non avete gli occhi puntati sul vostro gioiellino Z Lok Combo non vi garantirà un ritorno a casa in sella beato e tranquillo.

È comunque qualcosa, sempre meglio di niente. E appunto per questo meglio optare per il fratellino minore, l’Hiplok Z Lok, che al posto della chiusura con combinazione ha una più modesta chiusura a chiave; il resto è uguale, fascetta in plastica gommata con anima in acciaio. Il prezzo, però, è decisamente diverso, pari alla metà dello Z Lok Combo.

Da acquistare? Se avete dieci euro da buttare sì, si possono spendere per lo Z Lok; ma ricordate che in fatto di sicurezza garantisce veramente poco. Il Combo, invece, lasciatelo proprio stare.

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.