Abbigliamento

Test: guanti Racer Ventoux

I Ventoux della francese Racer Gloves sono guanti all’apparenza semplici, essenziali, ma nei fatti estremamente ben realizzati, comodi e funzionali. Belli all’aspetto, accattivanti nella grafica e nel colore – io ho avuto modo di testare il modello total black – sono adatti ad un uso su strada o XC. Guanti prettamente estivi, per il caldo; mezze dita d’ordinanza, un’ottima traspirabilità soprattutto sul dorso ed un buon fattore di assorbimento delle vibrazioni che arrivano dal manubrio.

Il mio test si è limitato alla strada, dove questi Ventoux si sono comportati egregiamente. Prima di tutto all’esame del caldo torrido di agosto. Come accennato, il dorso traspira e respira che è una meraviglia, rimanendo praticamente asciutto sempre, grazie alla lycra traforata. Cosa un po’ diversa per il palmo, sempre a contatto col manubrio e dove il materiale – in questo caso in pelle sintetica clarino – che risente di caldo ed umidità, ma non eccessivamente, e comunque in maniera del tutto accettabile.

Ma la cosa che mi ha più stupido dei guanti Racer Ventoux è quanto riescano ad assorbire le vibrazioni della strada nonostante imbottiture che ad una breve occhiata sembrano veramente minimaliste. E lo sono, a tutti gli effetti, visto che non c’è traccia di alcun gel, ma solo l’aggiunta di una striscia di tessuto nei punti chiave. Quello che importa, comunque, è il risultato finale; e contro ogni aspettativa è risultato molto buono.

I Ventoux non hanno la chiusura in velcro all’altezza del polso, ma il polsino elastico. Una soluzione che personalmente piace molto, dando quel senso di pulizia che trovo perfetto soprattutto nell’uso stradistico. Altri modelli testati, però, avevano proprio nella mancanza del velcro il loro punto debole, visto che risultavano difficili da togliere. Bene, per i Ventoux non è così; alla Racer hanno avuto l’idea, brillante, di aggiungere praticissimi palmi fra le dita che, tirando, sfilano via il guanto. In più, all’altezza del pollice, una striscia in spugna permette di asciugare il sudore in eccesso mentre si sta pedalando.

In definitiva i guanti Racer Ventoux sono stati una piacevolissima sorpresa, tanto che li ho eletti come modello da tutti i giorni, utilizzandoli negli allenamenti personali. Belli, pratici, di ottima fattura; rimane da vedere la durata nel tempo e con un uso intensivo, anche se al momento, dopo un mese, niente lascia presagire a cedimenti di alcun tipo.

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.